Home / Storie Irlandesi / Miti celtici for dummies: divinità e creature nelle leggende celtiche
Leggende celtiche - Ireland's content pool - Photographer chris hill medium-140911CH188

Miti celtici for dummies: divinità e creature nelle leggende celtiche

Continuiamo la serie di approfondimenti dedicati a miti e leggende celtiche, approfondendo la conoscenza delle divinità e di alcune delle creature mitologiche.

Leggende celtiche: divinità e creature

Il mondo dei Miti Celtici è letteralmente permeato di soprannaturale: umani e Dei camminano insieme sulla terra, e talvolta è la distinzione stessa tra umano e soprannaturale a cadere: così i Tuatha divengono Sidhe, e così molti dei re e degli eroi più importanti vengono ricordati alla pari degli Dei.

Ma vediamo quali sono le principali divinità del mondo celtico.

Amergin

È originariamente il capo dei bardi dei Milesi (uno dei popoli invasori), che riuscì a comprendere la magia dei Tuatha. Presiede alla musica, alla poesia ed alla magia.

Angus Og (Angus il giovane)

Figlio della dea Danu, “Il Sempre Giovane” è il Dio della Bellezza, dell’Amore e della Giovinezza. È il possessore delle Quattro Chiavi, che permettono l’ingresso negli Altri Mondi: Faerie ed i Regni dei Morti. Ha la facoltà di terrorizzare gli animali.

Badb

È la principale dea guerriera irlandese e, sostanzialmente, un aspetto della Morrighan.

Dalle sembianze di corvo, percorre i campi di battaglia infiammando gli animi, avida di morti degli Eroi.

Ha ispirato (come Cernunnos) una divinità del pantheon di Skyrim: vedi Da Cernunnos a Hircine, da Badb a Nocturnal.

Brigid

Figlia di Dagdha, presiede alla poesia, all’artigianato ed alla guarigione.

Talvolta si sovrappone a Danu.

Si è poi sovrapposta alla figura di Santa Brigida di Kildare, in un esempio di sincretismo religioso.

Cernunnos

È il dio cornuto della fertilità, della sessualità, degli animali e della reincarnazione.

Presiede i viaggi nell’Oltretomba.

Dagdha

Capo dei Tuatha, è il dio del Bene.

Presiede alla conoscenza, è maestro nel suonare l’arpa e possiede una temibile mazza da guerra.

Danu

La Rossa Madre di Tutti. Riassume le figure di Brigid, di Badb e di Macha, personificazione della morte.

Presiede alla magia, alle acque ed alla prosperità.

Gwynn ap Nudd

Divinità della morte: vestito di un mantello grigio, con i suoi due mastini infernali, Cwn e Annwn, percorre la notte in cerca di anime.

Lugh

Nipote di Balor, il campione dei Fomori che uccise nella seconda battaglia di Moytura, è figlio del Sole e Dio della Luce.

È possessore di una temibile lancia infuocata, e padre dell’Eroe Cú Chulainn.

Morrighan

È la personificazione del male soprannaturale.

Compare più volte nella Saga di Cú Chulainn: ne è amica ed amante, successivamente combatterà Cú e ne sarà ferita.

È la regina delle streghe e dea della morte, signora della vendetta.

Nuada

Re e comandante dei Tuatha, possessore di Findias, la spada magica, perse la mano nella prima battaglia di Moytura e, con essa, la regalità, poiché l’Ard Rí doveva essere fisicamente integro.

La mano gli venne però ricostruita in argento e fu così di nuovo a capo dei Tuatha nella seconda battaglia di Moytura: in essa venne ucciso, ma l’uccisione significò soltanto il passaggio alla terra dei Sidhe.

In Hellboy 2: The Golden Army è diventato il nemico di turno di Hellboy.

Scathach

Colei che incute terrore, dea della perizia guerriera, presiede al combattimento ed alla metallurgia.

Insegnò a Cú Chulainn le Prodezze degli Eroi.



About QRob

Massimiliano "Q-ROB" Roveri writes on and about Internet since 1997. A philosopher lent to the IT world blogs, shares (and teaches how to blog and share) between Ireland and Italy.

Check Also

John Banville in Italia, al San Patrizio Livorno Festival 2019

John Banville in Italia, ospite con Catherine Dunne del San Patrizio Livorno Festival 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This website uses to give you the best experience. Agree by clicking the 'Accept cookies' button or Decline by clicking 'Decline cookies'.