Home / Storie Irlandesi / Le recensioni irlandofile di @MaxMaG87: Quattro Lettere D’Amore di Niall Williams
"Quattro Lettere D'Amore" di Niall Williams

Le recensioni irlandofile di @MaxMaG87: Quattro Lettere D’Amore di Niall Williams

More about Quattro lettere d'amore

Quattro Lettere d’Amore di Niall Williams è uno dei miei dieci libri preferiti.

Con mia stessa grande sorpresa, perché, se non fosse stato di un autore irlandese, non lo avrei mai letto e lo avrei pregiudizialmente bollato come sdolcinatezza gratuita. I pregiudizi hanno un prezzo…

Sicuramente questo libro sarebbe potuto essere sdolcinatezza gratuita se non lo avesse scritto un irlandese con idee molto chiare.
Dietro la ‘storia d’amore’ c’è un sistema, e a garanzia del sistema c’è la categoria del realismo magico, l’esito del sistema è un triangolo amore-dio-dolore che in alcune pagine mette, semplicemente, i brividi.

Le pagine sulla ragazza che balla sul limitare della scogliera di Aran è epica, ricorda in qualche modo Tolkien su Eowyn, la sua bellezza assolutamente femminile.

La figura del padre alcolizzato è affrontata con una precisione chirurgica, asettica, lontana dalla condanna e dalla commiserazione, come se la non-moralità, la sospensione del giudizio morale, fossero la garanzia della ‘artisticità’.


 

 


 

Link O’ Teca:

 

About QRob

Massimiliano "Q-ROB" Roveri writes on and about Internet since 1997. A philosopher lent to the IT world blogs, shares (and teaches how to blog and share) between Ireland and Italy.

Check Also

John Banville in Italia, al San Patrizio Livorno Festival 2019

John Banville in Italia, ospite con Catherine Dunne del San Patrizio Livorno Festival 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This website uses to give you the best experience. Agree by clicking the 'Accept cookies' button or Decline by clicking 'Decline cookies'.