Home / Storie Irlandesi / Le recensioni irlandofile di @MaxMaG87: Kilbrack, Irlanda (Kilbrack) di Jamie O’Neill
ItalishMagazine - storie irlandesi - banner

Le recensioni irlandofile di @MaxMaG87: Kilbrack, Irlanda (Kilbrack) di Jamie O’Neill

More about Kilbrack, IrlandaKilbrack, Irlanda di Jamie O’ Neill: che dire, il tipo scrive benissimo.
Ma il libro non mi è piaciuto più di tanto…

La scrittura è profondamente irlandese, in questo caso non tanto (non solo) per i temi (potrebbe essere la provincia americana) ma per la costruzione ‘a incastro’ delle frasi.

Quel fenomeno dell’avere a che fare con una lingua che non è la propria…

Come se la penna fosse un po’ alticcia per la Guinness e così ha bisogno di un po’ più di tempo e di parole per finire di dirti quello che deve.

Il finale della storia non è convincente: o meglio, troppi finali in troppe poche pagine, per troppi personaggi. Se fosse stato un po’ più asciutto, sarebbe stato veramente un grande libro.

One for sorrow, two for joy …
… but what do no magpies mean?


 

 

Link O’ Teca:

About QRob

Massimiliano "Q-ROB" Roveri writes on and about Internet since 1997. A philosopher lent to the IT world blogs, shares (and teaches how to blog and share) between Ireland and Italy.

Check Also

John Banville in Italia, al San Patrizio Livorno Festival 2019

John Banville in Italia, ospite con Catherine Dunne del San Patrizio Livorno Festival 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This website uses to give you the best experience. Agree by clicking the 'Accept cookies' button or Decline by clicking 'Decline cookies'.