Home / Turismo & Eventi / Irlanda autonoleggio: la guida definitiva per noleggiare l’auto in Irlanda
irlanda autonoleggio - italishmagazine - matteo irish caveggion

Irlanda autonoleggio: la guida definitiva per noleggiare l’auto in Irlanda

Irlanda autonoleggio: la guida definitiva! I trucchi, le dritte, i consigli da esperto… :-)

Irlanda autonoleggio: la mia esperienza

La mia esperienza di noleggio auto in Irlanda è stata, per fortuna, sempre positiva: mi permetto quindi di riportarvi alcune dritte su come procedere.

Premetto che la mia esperienza si basa su tre noleggi per compiere la Wild Atlantic Way in diversi anni e pertanto le strade che ho percorso sono miste collinari/costiere.

Irlanda autonoleggio: 1) Chi guida?

Beh… Almeno due persone se il viaggio è lungo.

Il miglior prezzo

Due persone con età maggiore di 30 anni solitamente spuntano il miglior prezzo.

E le birre..?

Non sottovalutate, se il viaggio è di più giorni, il vantaggio di avere un sostituto alla guida, o anche solamente se pensate di andare al Pub a bervi le favolose birre irlandesi utilizzando l’auto, perché in Irlanda il limite alcolemico è (davvero) pari a ZERO.

Irlanda autonoleggio: 2) Quale veicolo?

La prima cosa da fare è calcolare bene gli spazi su cui farete affidamento: nei miei noleggi ho sempre tenuto conto sia dei passeggeri che dei loro bagagli… Non datelo per scontato!

Se intendete fare un tour con qualche centinaio di chilometri al giorno, pensate a spazi comodi per i vostri compagni di avventura e per i bagagli.

I miei noleggi sono stati fatti sempre a pieno carico (4 passeggeri e 4 trolley medi) e la scelta è sempre caduta su SUV (IX35, Tucson e Sportage).

Perché SUV e non auto con bagagliaio comunque ampio?

I Consigli di Sara: Cosa succede se non hai la carta di credito, se sei “giovane”, se vuoi andare in Nord Irlanda

Posso noleggiare senza carta di credito?

L’unica compagnia che noleggia senza carta di credito ma anche con bancomat è Dan Dooley, ha però prezzi più alti.

Ho meno di 25 anni, posso noleggiare?

Sì, puoi noleggiare anche se hai meno di 25 anni, ma il costo sarà, anche in questro caso, più alto.

Posso viaggiare anche in Irlanda del Nord?

Se vuoi viaggiare anche in Irlanda del Nord con la macchina noleggiata in Repubblica d’Irlanda, è opportuno chiedere preventivamente ed esplicitamente alla compagnia se il prezzo di noleggio è valido anche per questa regione, o se invece sono necessari supplementi.

Pedaggio “tiro a segno” e carburante

Il TOLL sull’autostrada e sulla tangenziale di Dublino – la M50 – si paga con l’eflow o… con il “tiro a segno” del denaro nel cestino. ;-) 

Pumps.ie è il sito di riferimento per controllare prezzi e offerte sul carburante.

I consigli di Alfonso: assicurazione gomme & cerchioni

Il consiglio è di aggiungere, per quanto riguarda l’assicurazione, la copertura anche di gomme e cerchioni, e comunque di verificare se tale copertura sia compresa o meno, prima di finalizzare il noleggio.

Irlanda autonoleggio: 3) Visibilità

In Irlanda non sempre si ha visibilità laterale in quanto la vegetazione composta in prevalenza da arbusti supera tranquillamente il metro da terra e si rischierebbe di trascorrere il viaggio guardando solamente avanti…

Che spreco!

Ricordo che nel 2014, facendo un trasferimento sulla Wild Atlantic Way di circa 150km, eravamo immersi nel verde e, senza dover continuamente fermarci, potevamo ammirare il paesaggio dall’altezza del veicolo.

Irlanda autonoleggio: 4) Gasolio o benzina?

Io ho sempre scelto gasolio.

Anche qua la morfologia del terreno ci aiuta nella scelta: in un percorso costiero con alti e bassi, i nostri 4 passeggeri e i loro bagagli (che rasentano i 20kg per sfruttare tutta la tariffa pagata sul classico volo low-cost!) ci vuole una buona coppia di spinta. Infine il prezzo inferiore del gasolio permette un minor costo e una maggior autonomia.

Irlanda autonoleggio: 5) Quando prenotare?

Prendetevi il giusto tempo. Quale sia?

Beh.. Innanzitutto guardate il calendario delle festività (sia italiano, sia irlandese) e scoprite se i giorni in cui volete viaggiare sono festivi (includete anche i Bank Holiday).

La legge di mercato vale anche qua: maggiore è la richiesta maggiore è il prezzo ma… Ma se vi accorgete prima degli altri (non prima del noleggiatore, ma di altri turisti!) riuscirete comunque a spuntare un prezzo migliore.

Irlanda autonoleggio: 6) Con quale compagnia noleggiare?

Non entro in merito di quale sia la migliore, quale costi meno ecc… Ma mi limito a darvi la mia esperienza.

Non amando particolarmente il dover contrattare all’aeroporto ho sempre noleggiato da casa, online, potendo così leggermi bene i contratti, che cosa è incluso e che cosa non è incluso e soprattutto per non aver problemi con il pagamento.

L’anno scorso mi ritrovai nella hall della Europcar a dover spiegare a una famiglia italiana che non davano loro l’auto perché alcune carte di credito (PostePay in primis) non sono accettate e che nel contratto era ben specificato…

Non mi sono mai preoccupato invece di pagare prima con la carta di credito e successivamente vi spiegherò perché.

Irlanda autonoleggio: 7) Polizza full o franchigia?

Viaggiare senza pensieri

Essendo una vacanza ho sempre preferito viaggiare senza pensieri e poi il costo del veicolo è sempre stato ammortizzato in tutti i viaggiatori. Poi dipende da quanto siete sicuri di voi alla guida e quanti rischi siete disposti a correre…

Nonostante la mia guida “sinistra” sia invidiabile (!!!) la mia paura è sempre rivolta agli altri.

Guardando le auto irlandesi non si può fare a meno di notare che non sono così maniacali nella cura di strisci e graffi… Attenzione quindi ai parcheggi dei supermercati, a bordo strada perché me ne sono capitate di tutti i colori.

FULL, RCA, CDW

Stipulo sempre la FULL così al deposito auto non si soffermano nemmeno a controllare. Alcuni noleggi offrono la RCA (base), con sovrapprezzo la CDW (con franchigia) e appunto la FULL (pagando o meno un sovrapprezzo).

NOTA: appena vi consegnano il veicolo scattate più foto possibili a 360°, possibilmente con data e dati EXIF e coordinate GPS e nel caso troviate qualche danno evidenziatelo subito.

Un altro motivo per scegliere la FULL è perché viaggiate sereni anche se avete un deposito cauzionale di 1500/1800€!

Il deposito cauzionale

Metto in chiaro subito una cosa: il deposito cauzionale mi è sempre stato richiesto, anche con la FULL.

Pertanto controllate prima di partire che il plafond della vostra carta di credito copra il deposito (oltre le spese che avete intenzione di fare…). Non sono accettati assegni o contanti.

Alcuni siti offrono noleggi con polizza FULL inclusa: consiglio di scegliere questa soluzione per avere un viaggio sereno e concentrato sulla vacanza… Non sul deposito cauzionale o sulla franchigia!

Calcolando circa 5/6 euro al giorno avrete la mente sgombra da pensieri.

Irlanda autonoleggio: 8) Quale compagnia?

Solitamente utilizzo rentalcars (vi assicuro che non sono pagato per la pubblicità involontaria): offre una comparazione fra le varie compagnie di noleggio ed espone il miglior prezzo (nulla vieta poi di rivolgersi, nel caso in cui ci sia forte differenza, direttamente al fornitore del servizio).

Offre sempre inclusa la CDW, riconsegna del veicolo pieno/pieno (il veicolo viene consegnato con serbatoio pieno e pieno deve essere riconsegnato), protezione furto, chilometraggio illimitato e tasse.

L’anno scorso ho avuto un problema con il pieno/pieno: alla riconsegna mi sono fermato a fare il pieno e non mi sono accorto che la pistola del distributore si era fermata prima mancandomi circa 5 litri… addebitati a 3€/litro!

Al mio rientro ho inviato un reclamo al gestore e mi hanno reso l’importo…

La matematica del noleggio irlandese…

Inoltre con questo sito è possibile disdire il noleggio senza penale fino a 48 ore prima, quindi: se potete noleggiare con mesi di anticipo fatelo e poi tenete d’occhio i prezzi, se calano noleggiate un nuovo veicolo e date disdetta per quello precedente.

Inoltre, se contattate via chat il personale e abilmente spiegate che volete disdire perché avete trovato un prezzo migliore in un’altra compagnia magari spuntate qualche servizio gratis (polizza full, secondo conducente, navigatore, seggiolino per bambini…).

La mia esperienza è basata esclusivamente su questo gestore in quanto anch’io, basandomi su esperienze altrui, ho navigato sui siti cercando di capire quale facesse per me: fate i conti non solo economici ma anche sulla spensieratezza che guidare un mezzo deve darvi essendo una vacanza!

Spero di esservi stato di aiuto e chi avesse altre informazioni utili può condividerle.

About Matteo "Irish" Caveggion

Dal 2004 fa il pendolare dall'Italia all'Irlanda. Innamorato a prima vista di Erin appena può vola a Dublino e vive la sua Vita (in Italia abita, in Irlanda vive) per quanto il tempo possa concedere. Perennemente senza soldi ma miglior cliente di Aerlingus e dei B&B irlandesi.

Check Also

libri irlandesi - il giorno che incontrammo roddy doyle - IGCIRD

Libri ambientati in Irlanda: lancio ‘Il Giorno Che Incontrammo Roddy Doyle’ a Dublino

Qualche mese fa, subito dopo avere avuto la certezza che #IGCIRD, ‘Il Giorno Che Incontrammo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *