flaggy shore - liam o'broin - italishmagazine10

Flaggy Shore

This post is also available in: English (Inglese)

Flaggy Shore – poesia di Liam O’Broin

Proprio come Heaney mi ha insegnato
Ho trovato il tempo
di guidare a ovest,
Verso County Clare,
Fino a quando non potevo andare oltre,
Fermandomi a Furbo.

Con in mente niente di particolare, se non quella stessa terra.

Spengo il motore
Afferro i primi suoni dell’Atlantico.

Galway a nord.
Clare a sud.
America a ovest.

A casa,
Né qui
né lì.
Fluttuo tra pietra calcarea e schiuma marina.

Durezza e morbidezza.

Canzone e danza.

Il mio cuore si apre
Tutto passa.

flaggy shore - liam obroin

About Liam O'Broin

Liam O'Broin lives in Dublin where he divides his time between coaching, writing, music, photography and various other creative challenges that push him to the limits of his comfort zone. In addition to poetry he has dabbled in playwriting and has acted in productions of The Beauty Queen of Leenane, The Shadow of a Gunman, A Crucial Week in the Life of a Grocers Assistant, Give me your Answer Do, and War.

Check Also

un anno di buio - ItalishMagazine

Un anno di buio, o: da un solstizio all’altro

Tranne un post da primo lockdown e qualche nota sul diario, nulla. Ma il solstizio d'inverno si avvicina, e volevo trovare un modo di ricordare, e ricordarmi, le cose che avevo scritto in precedenza, sul solstizio, e una cosa così irlandese, sul solstizio, che secondo me non ci avevano pensato neanche gli irlandesi. Glielo devo, al solstizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.