Home / Non categorizzato / Dúlainn, Ros a’ Mhíl o… Indreabhán?

Dúlainn, Ros a’ Mhíl o… Indreabhán?

-50 giorni

Ci sono tre modi per andare sulle Isole Aran. O meglio: due modi e tre punti di partenza. Si può andare in aereo, partendo da Indreabhán (Inverin), con Aer Aran Islands. Aereo, forse, è un parolone…

Noi lo abbiamo utilizzato due volte, ma sulla rotta di ritorno. La seconda volta abbiamo ballato un po’ e abbiamo ‘fatto scalo’ su Inis Oírr.

Il mezzo più utilizzato però è, ovviamente, il traghetto: parte da Dúlainn (Doolin) o da Ros a’ Mhíl (Rossaveel). Ci è capitato di usare entrambe le soluzioni. Da Doolin il viaggio è più scenografico: ci si lascia sulla sinistra le Cliffs of Moher e si costeggia Inis Oírr.

La vista del relitto della Plassey, fatta volare sulla carraig (pietraia: le Aran sono isole di roccia, e lo conferma la quantità di parole differenti utilizzate sulle Isole per definirla, la roccia, nei suoi aspetti geografici e antropologici) da un’onda anomala nel 1960, basta per far capire che cosa possa diventare quel mare quando decide di ricordarci chi è il più forte.

Questo scheletro (perché non di nave fantasma si tratta, ma di nave morta, questo sì…) di nave – sì sono quasi certo che la nave sia proprio quella – è una dei, diciamo così, protagonisti di uno dei più (come definirlo?) peculiari libri sull’Irlanda che abbia mai letto:

Il Viaggio Di John O'Flaherty (Nel Mondo Degli Oggetti Smarriti), Daniel Odier
Il Viaggio Di John O’Flaherty (Nel Mondo Degli Oggetti Smarriti), Daniel Odier

Il Viaggio Di John O’Flaherty (Nel Mondo Degli Oggetti Smarriti), scritto, pensa te, da uno Svizzero, Daniel Odier. Un libro surreale, in cui la nave (sì, è quella: sono sicuro) finisce per…

Ma questa è un’altra storia.

Da Rossaveel il viaggio è sicuramente meno scenografico per quanto riguarda la traversata, ma per arrivare a Rossaveel si deve, da Galway, seguire la strada costiera per il Connemara e così ‘assaggiare’ un po’ di Burren.

Il Burren non è altro che una peculiare declinazione del Nulla, resa possibile da condizioni geologiche (ancora: Tim Robinson docet…), antropologiche, climatiche.

Un nulla denso, solido, pieno di sé.

Se avete optato per l’aereo, la strada che percorrerete da Galway verso la pista è la stessa, appena un po’ più lunga. A Rossaveel potreste cominciare a intravedere qualche foca. Oppure Ahab. Altre storie ancora…

About QRob

Massimiliano "Q-ROB" Roveri writes on and about Internet since 1997. A philosopher lent to the IT world blogs, shares (and teaches how to blog and share) between Ireland and Italy.

Check Also

Italish Magazine Online

Il blog più originale per conoscere l’Irlanda. Un amore per l’Irlanda iniziato nel 1999. Un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This website uses to give you the best experience. Agree by clicking the 'Accept cookies' button or Decline by clicking 'Decline cookies'.