Home / Turismo & Eventi / Dublino 100: panorami, Saint Anne’s Park
ItalishMagazine - Dublino100 +Saint Anne's Park - front

Dublino 100: panorami, Saint Anne’s Park

Un altro parco per i dieci panorami top di Dublino: questa volta parliamo del Saint Anne’s Park, a ridosso del mare sul Northside dublinese.

Saint Anne’s Park: il parco… della Guinness?

ItalishMagazine - Dublino100 - Saint Anne's Park 02
Saint Anne’s holy well

Ebbene sì: uno dei più bei parchi della Dublino nord deve la sua esistenza alla famiglia Guinness: sì, proprio lei, quella della birra scura più famosa al mondo.

Il parco fu voluto dal figlio di Arthur Guinness, Benjamin Lee Guinness, che lo fondò nel 1835; il nome deriva da un holy well, i pozzi sacri che rappresentano uno dei sincretismi più interessanti tra cultura celtica e cristiana, dedicato appunto a Saint Anne.

Il periodo d’oro del Saint Anne’s Park è dopo il 1868, sotto Sir Arthur Edward Guinness, Lord Ardilaun.

Arthur non ebbe figli e alla sua morte la proprietà del parco passò al nipote, il Vescovo Plunkett; questi, non potendo mantenere la manutenzione dei 500 acri / 202 ettari del parco e degli edifici annessi, finì per vendere il parco alla Dublin Corporation nel 1939.

Il Saint Anne’s Park, oggi

ItalishMagazine - Dublino100 - Saint Anne's Park 07Dotato di campi da tennis e da golf, oltre che da rugby e sport gaelici, questo parco sfugge spesso ai turisti che non si avventurano al di là del centro, ma è una destinazione da inserire in ogni itinerario dublinese che si rispetti: tra l’altro non è lontano dalla spiaggia di Sandymount e Bull Island, e quindi facilmente raggiungibile sia in autobus sia con la Dart, per cui può rappresentare per esempio una meta perfetta verso o al ritorno da Howth o Malahide.

Se avete già visitato il Saint Anne’s Park ma non di recente, oltre i suoi classici punti caratteristici, come il corso del ruscello Nanekin, il laghetto artificiale con vista proprio su Bull Island o il Rose Festival che si tiene il terzo fine settimana di luglio, troverete comunque una novità: il gigantesco Cipresso di Monterey all’ingresso lato mare del parco, malato, è stato tagliato, ma trasformato in una scultura, dedicata agli animali che vivono nella zona, dallo scultore inglese Tommy Craggs.

Saint Anne’s Park photogallery

I parchi di Dublino

I parchi di Dublino sono decine, e tutti bellissimi: non perdetevene neanche uno grazie al nostro post sui parchi dublinesi!

About QRob

Massimiliano "Q-ROB" Roveri writes on and about Internet since 1997. A philosopher lent to the IT world blogs, shares (and teaches how to blog and share) between Ireland and Italy.

Check Also

san patrizio livorno festival

Numero Zero del San Patrizio Livorno Festival: i protagonisti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This website uses to give you the best experience. Agree by clicking the 'Accept cookies' button or Decline by clicking 'Decline cookies'.