Home / Storie Irlandesi / Diari irlandesi / Diario d’Irlanda: 8 agosto 2015
diario d'Irlanda

Diario d’Irlanda: 8 agosto 2015

Continua il diario d’Irlanda di Martina Bonati.

8 agosto 2015, 16.07

Carissimi cuori irlandesi,

Un’altra emozione da condividere.

Appena arrivata in aeroporto, Bergamo, Orio al Serio.

Alzo lo sguardo e sul display vedo il volo di stasera per Dublino.

Spazio e tempo si annullano in un istante. Sono già lì. Il mondo in tre dimensioni svanisce. Resto solo io, nel mio personale spazio e nel mio personale tempo.

Il poco inglese che so affiora spontaneamente. Capisco al volo le chiamate in una lingua che non è mia. Nella testa le lingue iniziano a correre e mescolarsi, come capita quando sogno in inglese.

Ma la cosa più bella è che il cuore batte a mille e di colpo mi sento mesi di stress colare via dalle spalle. Sorrido.

E ho gli occhi spalancati per gustare ogni istante di vita.

L’Irlanda fa miracoli anche a distanza.

E so che voi mi capite. Abbracci!

About Martina Bonati

Check Also

Vi racconto il mio ‘Aritmie d’Irlanda’: capitolo IV – Mabon

Lughnasadh. Una festa per aggregare, unire. Un tempo ci si riuniva per ringraziare per l’abbondanza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

This website uses to give you the best experience. Agree by clicking the 'Accept cookies' button or Decline by clicking 'Decline cookies'.