Home / Storie Irlandesi / Diari irlandesi / Diario d’Irlanda: 16 agosto 2015

Diario d’Irlanda: 16 agosto 2015

Continuiamo a seguire il diario d’Irlanda di Martina Bonati.

16 AGOSTO 2015, 13.30

Carissimi cuori irlandesi,
due giorni di silenzio, che ora voglio rompere. Voi sapete cosa capita quando si è qui: arrivano quei giorni in cui quasi non si riesce a parlare, giorni in cui la vita è tutta dentro di noi. Troppe emozioni da non riuscire a comunicarle.

Non avrebbe senso raccontare tutto, perchè diventerebbe solo un susseguirsi di fatti. Ma ieri per me è stato un giorno memorabile. Dopo 20 anni di attesa, ho visto le Cliff of Moher.

In quel luogo ho vissuto e ho toccato con mano un concetto che perseguo da sempre: “forza dolce”. Una dicotomia estrema, mettere insieme due parole così opposte. Eppure è ciò che voglio dalla vita, ciò che io sento di essere. Non giudicatela un’incoerenza, vi prego. Piuttosto pensate al sentimento di potenza eterna e di romanticismo che sentite dentro quando vedete le Cliff. Sentirsi piccolissimi e immensi allo stesso tempo, quando si prova ad andare fin sulla punta del precipizio. Questa è la forza dolce di cui parlo.

La mia amata Irlanda non mi ha di nuovo tradita. Anzi. Mi ha abbracciata e mi ha spinta piano piano a superare la paura della vertigine. Come una calamita che ti tiene salda a terra. Come una voce materna che ti dice “ancora un passo lo puoi fare, ti tengo io”.

E le paure svaniscono, portate via dal vento che taglia la faccia.

Bisogna avere coraggio a superare le proprie paure, perché lasciare andare qualcosa di nostro è sempre difficile, ci obbliga ad uscire da un porto sicuro per navigare in acque sconosciute.
Sono sempre più convinta che serva una grande “forza dolce” per affrontare la vita. E giorno dopo giorno vedo questo ossimoro concretizzarsi su questa terra verde.

About Martina Bonati

Check Also

John Banville in Italia, al San Patrizio Livorno Festival 2019

John Banville in Italia, ospite con Catherine Dunne del San Patrizio Livorno Festival 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This website uses to give you the best experience. Agree by clicking the 'Accept cookies' button or Decline by clicking 'Decline cookies'.