I libri di Max O'Rover

Emanuele Valere intervista Max O’Rover

Un altro passo importantissimo verso la pubblicazione di #IGCIRD – Il Giorno che Incontrammo Roddy Doyle – non l’ho compiuto io, ma Antonino Emanuele Valere, scrittore e editor che, appunto, ha avuto l’onere, come si dice in questi casi, di editare Il libro. Grazie a Emanuele non solo per l’editing (non abbiamo neanche dovuto litigare!), ma anche per avermi intervistato.

I libri di Max O'Rover

Catherine Dunne interviews Max O’Rover

I can just say that I am happy and very proud of this. Thank you so much, Catherine. It’s an honor for me.

I libri di Max O'Rover

Casa Irlanda: Catherine Dunne intervista Max O’Rover

Buone cose mi accadono in Irlanda. Alla fine la differenza sta tutta lì, e non è solo nella mia testa.

I libri di Max O'Rover

Sono quello che scrive, sono quello che scrivo, non sono Elena Ferrante…

E così sembra essere scoppiato un putiferio sull’inchiesta giornalistica dedicata alla scoperta di chi è (chi sarebbe) il vero nome che si nasconde (nascondeva?) dietro lo pseudonimo di Elena Ferrante.

I libri di Max O'Rover

Gli ingredienti di un libro: gli autori che hanno ispirato #igcird

Tra gli ingredienti di un libro non possono mancare gli scrittori, e i libri, che hanno ispirato la tua scrittura. A maggior ragione per igcird, visto che Il Giorno Che Incontrammo Roddy Doyle è un libro che parla di libri.

I libri di Max O'Rover

Raccontare l’Irlanda: Federica Sgaggio intervista Max O’Rover

Raccontare l’Irlanda, e il displacement, è anche per Federica una esigenza. Sono felicissimo di parlare con lei de Il Giorno Che Incontrammo Roddy Doyle.

I libri di Max O'Rover

Libri irlandesi in Italiano: Laura Schiavini intervista Max O’Rover

Laura Schiavini ha, letteralmente, visto nascere Il Giorno Che Incontrammo Roddy Doyle. È già stata collaboratrice di ItalishMagazine ed è un onore essere intervistati da chi di libri irlandesi in Italiano se ne intende!

I libri di Max O'Rover, Irilitmap (ITA), ItalishMagazineMap

Libri ambientati a Dublino: Il Giorno Che Incontrammo Roddy Doyle

Il Giorno Che Incontrammo Roddy Doyle è il mio primo libro. Eccone un altro, quindi, di libri ambientati a Dublino. E visti i precedenti è facile sentirsi il vaso di coccio tra i tanti giganti che mi hanno, e lo hanno, preceduto. Io però, nel frattempo, ci faccio anche una mappa, che Joyce almeno quella non ha potuto farla… ;-)

I libri di Max O'Rover

Il Mistero Della Pinta Abbandonata: il mio secondo libro

Un libro che ho scritto di getto, in otto mesi, e nato a Dublino. Perché alla fine Il Mistero Della Pinta Abbandonata nasce da un fatto “veramente accaduto”…

I libri di Max O'Rover

Il Giorno Che Incontrammo Roddy Doyle: son contento

Sono, naturalmente, molto contento che il primo romanzo che ho scritto, Il Giorno Che Incontrammo Roddy Doyle, venga (finalmente!) pubblicato davvero, da una vera casa editrice. Sono contento – certo, l’attesa è stata lunga – anche di come ci sono arrivato. Soprattutto rispetto alle cose che non ho fatto.