Turismo & Eventi

Dublino 100: personaggi, 40 Coats

ItalishMagazine - Poolbeg Chimneys

Dublino, come ogni capitale che si rispetti, ha i suoi personaggi peculiari. Abbiamo già parlato di Bang Bang, oggi parliamo di Patrick Joseph Marlow, in arte 40 Coats.

Chi è cresciuto negli anni ’80 sicuramente ricorderà un programma televisivo in onda su RTE dal titolo 40 Coats (in italiano 40 cappotti). Ebbene, questo personaggio televisivo venne ispirato da un personaggio reale, appunto Johnny Forty Coats.

Johnny, il cui vero nome era Patrick Joseph Marlow, era un senzatetto che da circa 40 anni viveva per strada a Dublino. Per mantenersi al caldo, aveva l’abitudine di indossare tantissimi strati di vestiti e tanti cappotti l’uno sopra l’altro: da questo il nome quaranta cappotti. I tanti cappotti risultavano in una serie di tasche che contenevano di tutto, dai fumetti fino a caramelle ed oggetti di ogni tipo!

Patrick Joseph viveva per strada ed era conosciuto da tutti. Riusciva a sopravvivere e a guadagnarsi da vivere chiedendo l’elemosina ed ogni giorno si fermava in un bar o ristorante diverso che gentilmente gli offriva il pranzo o la cena.

Sfortunatamente però il caro Patrick non era molto simpatico con le persone, per cui i ristoratori chiusero le porte e smisero di offrirgli  i pasti.

Morì nel 1943 e fu ricordato da tanti giornali del luogo.

In particolare una nota dell’ Irish Press a febbraio 1943 lo descrisse in questo modo:

“Winter or Summer, he dressed as if he were living in some blizzard-stricken spot within a stone’s throw of the Arctic Circle. He wore innumerable overcoats – perhaps he himself forgot how many of them there were! – until he was encased and layered like a fine onion.”

“Inverno o estate lui si vestiva come se vivesse vicino al circolo polare artico. Indossava tanti strati che forse nemmeno lui sapeva quanti…proprio come una cipolla!”

You Might Also Like

One comment

  1. Pingback: Dublino 100

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>