New Releases: Four Winds debut album – Interview with Caroline Keane

4winds4

Four Winds is an Irish traditional music band that got together in 2013. The idea of forming a band had been in all four members mind for a while.

Éire! La Festa dei Suoni d’Irlanda: aiutala con il crowdfunding

eire la festa dei suoni d'irlanda bondeno

Sono già iniziati i preparativi per la prossima edizione di Éire! La Festa dei Suoni d’Irlanda. E quest’anno una delle più importanti manifestazioni dedicate alla musica irlandese può essere sostenuta tramite il crowdfunding.

Silver and Gold Roma – U2 Tribute band

Un evento segnalato attraverso il nostro gruppo Facebook, Irlandesi Dentro: il concerto di Silver and Gold, tribute Band U2.

Róisín O @ Workman’s Club May 24th 2015

“Probably my best gig ever”. Così si è espressa Róisín O sul concerto di ieri sera! Ecco alcuni video e foto della serata

Musicanti d’Italia: Chitarra e Flauto – 7 Domande 7 a Davide Bonacina e Tommaso Tornielli

Musica Tradizionale Irlandese in Italia: il nostro nuovo incontro con i musicisti Italiani che suonano vera Musica Tradizionale Irlandese è con Davide Bonacina e Tommaso Tornielli.

Rome Spring Fleadh 2015: #romeirishmusic

Caitlin & Ciaran

Rome Spring Fleadh 2015: #romeirishmusic è alle porte, con workshop, session e concerti.

An Italish Band, an Italish Tour! Mardi Gras Irish Playground ’15

Mardi Gras Irish Playground Tour 2015

We already had Mardi Gras on ItalishMagazine and we are very happy to support them spreading the voice about their tour in Ireland: Irish Playground 2015!

Records Store Day 2015 at Tower Records, Dublin

hqdefault-1

Records Store Day 2015, April 28th, at Tower Records, 7 Dawson Street, Dublin 2. Videos and Spotify links

Róisín O videos and more!

roisin_o_banner

Róisín O has already been a very welcome guest here at ItalishMagazine. Now, she’s back!

Pub Music: “Dirty Old Town” (parte prima)

hqdefault

Questa è la versione originale della canzone, interpretata proprio da Ewan MacColl, insieme a sua moglie, Peggy Seeger, nel 1956   L’idea è semplice: creare un Pub virtuale, dove ascoltare gli standard, i grandi classici di questa musica, in versioni differenti, suonate da vari artisti, e anche con stili e strumenti diversi, in diverse epoche